L’Alveare che dice Sì cerca nuovi Gestori!

Si chiamano Alveari, ma non hanno niente a che vedere con le api. Sono dei gruppi d’acquisto, comunità di persone che si uniscono per comprare frutta, verdura, pane, formaggi e altri prodotti alimentari direttamente dai produttori del territorio. L’idea è antica, ma risponde a un bisogno che sta diventando sempre più attuale: quello di sapere da dove viene quello che mangiamo, come è fatto, come lavora chi lo produce. E alla volontà di riscoprire un modello alimentare più etico e sostenibile, in cui si compra solo ciò di cui si ha bisogno e si attribuisce il giusto valore al lavoro dei piccoli produttori locali.

foto

Ad oggi sono 150 gli Alveari nati in tutta Italia, e più di 1200 i produttori coinvolti. Per chi vuole acquistare il meccanismo è molto semplice: si visita il sito www.alvearechedicesi.it, si controlla sulla mappa qual è l’Alveare più vicino a casa, ci si iscrive gratuitamente e, quando lo si vuole, si fa la spesa contadina online. Non ci sono abbonamenti o minimi d’ordine: la soddisfazione del produttore viene dalla forza del gruppo, non dal potere d’acquisto del singolo. Il giorno della distribuzione poi, nel luogo fisico che ospita l’Alveare, i produttori consegneranno quello che hanno venduto ai membri della comunità, dando vita a un piccolo mercato effimero che dura un’ora o poco più.

Si parla di spesa online quindi, ma la componente umana e sociale si mantiene sempre viva: il cliente, oltre a ritirare la spesa, può confrontarsi durante la distribuzione con gli altri membri, con i produttori e con il Gestore dell’Alveare.
Il Gestore è una figura indispensabile per il buon funzionamento di ogni Alveare: è lui la persona che riunisce la comunità, seleziona i produttori, apre le vendite attraverso il sito. Ma soprattutto è lui che accoglie, durante la distribuzione, i membri della sua comunità. Diventando così il riferimento della spesa genuina nel quartiere. Per questo suo lavoro, il Gestore guadagna il 10% di ogni vendita settimanale. Un piccolo introito, che però può diventare un interessante reddito complementare. E Gestore può diventare davvero chiunque: l’insegnante, il pensionato, il libero professionista, la casalinga… basta solo applicarsi sul sito dell’Alveare che dice Sì, cliccando su “Aprire un Alveare”.

Annunci