Il Giardino dei Semplici

Miasino – Quando rinasce un giardino pubblico

IMG_20170411_110654Miasino è un piccolo comune a ridosso del lago D’Orta. Camminando per le sue strade si respira la storia del luogo e talvolta sembra di essere nella scenografia di un film. Proprio vicino alla chiesa di San Rocco, che svetta in alto sulle case, il giardino della casa parrocchiale ha avuto anch’esso una sua storia, per fortuna con un lieto fine.
Era il 2009 quando venne realizzato l’“Orto della Bibbia”, a cura del Consorzio Pro Loco Lago d’Orta, grazie ai fondi del progetto Interreg Italia Svizzera 2007 – 2013. L’interessante idea di base era quella di piantumare essenze legate al dettato biblico, anche se questo voleva dire utilizzare piante che alle nostre latitudini soffrono e rischiano di non svilupparsi o morire.

IMG_20170411_114239
L’Orto venne gestito fino al 2014 anche grazie ai fondi Interreg e a volontari, ma nel Maggio del 2014, una lettera del Consorzio Pro Loco Lago d’Orta al Comune, dichiarò l’impossibilità di proseguirne la gestione. L’Orto sembrava perduto, ma ad inizio 2015 il Comune di Miasino deliberò la Convenzione con l’Istituto Agrario Fobelli di Crodo, per la manutenzione straordinaria, sia di quel luogo, che del parco pubblico di Villa Nigra. Convenzione che proseguì anche l’anno successivo, nel quale si decise di riqualificare l’Orto trasformando lo spazio in giardino delle erbe aromatiche e officinali. La riqualificazione terminò nel Maggio 2016 quando venne inaugurato con il nuovo nome di  “Giardino dei Semplici”. Nel luglio dello stesso anno il Comune di Miasino deliberò la convenzione per la gestione/cura/apertura alle visite del “Giardino dei Semplici” con la guida naturalistica Albert Husbandt. Insomma una bella storia che ha come protagonisti positivi un’amministrazione ed una scuola pubbliche che hanno collaborato per il bene comune. Ora il “Giardino dei Semplici”, ulteriormente arricchito con nuove essenze, è una risorsa per i cittadini e per i turisti che ormai visitano il lago sempre più frequentemente ed anche i dintorni, tra cui Miasino. Vedere un giardino che rinasce è sempre un grande sollievo perchè è un patrimonio che viene salvato e lasciato alle future generazioni. Andate a visitarlo, vale la pena.

Articolo di Vivere Sostenibile Alto Piemonte edizione Maggio 2017, sezione Orti e Giardini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...